libro degli ospiti

Utilizza il libro degli ospiti per lasciare la tua esperienza, non utilizzarlo per richiedere informazioni.
Per informazioni tel. 060608 tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 21.00
Ci riserviamo il diritto di ridurre, eliminare o non pubblicare commenti, non inserire più volte lo stesso messaggio

-
(81)
1 2 3 4 5 6 7 8 9
Martina
gio, 19 settembre 2013 21:50:06

Complimenti vivissimi a tutti gli attori che ieri hanno messo in scena una delle opere più belle di Shakespeare! Sono una ragazza venuta ad assistere al King Lear ieri con la scuola e mi sono letteralmente emozionata fin dall'ingresso a teatro.gr

Claudia
gio, 19 settembre 2013 14:46:56

ho visto"King Lear"è stata una rappresentazione viva,emozionante,coinvolgente,unico;il personaggio che più mi è piaciuto è stato Edmund per la capacità e bravura dell'attore di renderlo vivo e attuale,non sò bene come spiegarlo;ringraz

eva
mer, 18 settembre 2013 11:42:52

luogo grande, grande atmosfera sicuramente ancora qui io scrutare

Isabella
mar, 17 settembre 2013 17:15:17

Il Riccardo III è stato sublime!!!

Maria Rosaria
lun, 16 settembre 2013 22:49:53

Una dei 211 "eroici spettatori" presenti domenica sera al RE LEAR. Un'emozione strepitosa. Un temporale che ha reso ancor più reale una rappresentazione che colpisce per l'intensità dei suoi interpreti. COMPLIMENTI M. Rosaria

Gabriella
sab, 14 settembre 2013 21:14:37

Meraviglioso Re Lear!!

Carla Mancinotti
mer, 11 settembre 2013 13:00:50

Grazie! Un Riccardo III emozionante. Bel pubblico anche!

Fabiana
lun, 9 settembre 2013 12:16:45

Il deforme e infimo Riccardo ha avuto la giusta punizione. Per me rimane uno dei personaggi meglio riusciti, insieme a Prospero, del grandissimo Will.
Che emozione scoprire che ancora ricordavo i versi a memoria dopo 20 anni dall'esame di ingles

Fabiana
lun, 9 settembre 2013 12:16:39

Il deforme e infimo Riccardo ha avuto la giusta punizione. Per me rimane uno dei personaggi meglio riusciti, insieme a Prospero, del grandissimo Will.
Che emozione scoprire che ancora ricordavo i versi a memoria dopo 20 anni dall'esame di ingles

Paolo Vallarano
dom, 8 settembre 2013 15:01:46

Il Globe è una struttura sorprendente, l'idea e la realizzazione veramente originali, gli attori appassionati, Shakespeare è senza tempo. Un'emozione unica.
Unico neo: Lottomatica x l'acquisto biglietti on line: un disastro tecnico.


 Nome *
 Indirizzo Email
 Sito Web

 Messaggio * - caratteri:

* i campi con asterisco sono obbligatorio

Misura Antispam
Per inserire un nuovo messaggio è indispensabile trascrivere il codice di sicurezza, rispettando la combinazione (lettere e numeri, maiuscole e minuscole).
captcha